· 

Personal brand e agenti immobiliari: 3 consigli per iniziare subito a creare valore e distinguerti

Personal brand e agenti immobiliari: 3 consigli per iniziare subito a creare valore e distinguerti
Foto: Fotolia.it

Questo contenuto è stato pubblicato originariamente per il blog Wikicasa.


Personal cosa?

A cosa pensate quando si parla di "personal brand"? Alle celebrità televisive o del mondo online fatto da profili Instagram o YouTube con centinaia di migliaia o milioni di followers?

 

Credete che la "marca personale" sia una cosa che riguarda una categoria indefinita di persone lontane da noi o che tutto si riduca a un "selfie in casa, selfie al mare, selfie al ristorante" come racconta Fabio Rovazzi nel suo ultimo brano "Tutto molto interessante"?

 

Secondo il primo assioma della comunicazione elaborato dallo psicologo e filosofo  Paul Watzlawick "è impossibile non comunicare", quindi ogni interazione con gli altri comunica qualcosa di noi.

 

L'agente immobiliare gestisce relazioni continuamente, vive un quotidiano molto impegnativo, in un contesto altamente competitivo. Ci si rende quindi conto che ogni professionista deve avere un piano, deve elaborare una strategia per promuovere se stesso e conquistare consenso (e mercato).

 

Da dove iniziare?

  1. Fissa gli obiettivi
    Definisci cosa ti rende diverso rispetto ai concorrenti, in cosa ti senti unico ed inizia a comunicare efficacemente cosa sai fare, come lo fai, quali vantaggi e benefici sai generare e perché dovrebbero scegliere te anziché un altro;

  2. Scegli la tua audience
    Non sprecare soldi e tempo cercando di piacere a tutti. Oggi il servizio "su misura" è quello che ispira più fiducia e interesse. Nell'era della profilazione, seleziona il tuo pubblico e punta solo su quello. Locazioni? Immobili turistici o da investimento? Immobili di lusso? Immobili commerciali? Immobili residenziali? Prima scegli la tua nicchia, prima riuscirai a far identificare con chiarezza il tuo "brand";

  3. Definisci gli strumenti più idonei per comunicare
    Il web ha reso tutto più democratico e accessibile: blog e micro blog, fan page, profili social, canali video. Tutto molto bello, ma anche qui dovrai fare delle scelte. Individua un paio di combinazioni che ritieni più utili per dare evidenza a ciò che sei. Se ti piace scrivere puoi unire le funzionalità testuali di un blog dove realizzare contenuti utili e mirati, che possono risolvere problemi o dare informazioni pertinenti alla tua "nicchia" di clienti, con una fan page su Facebook o Linkedin per "amplificare" il tuo messaggio. Se la scrittura non fa per te, puoi fare la stessa cosa comunicando attraverso brevi video. Prenditi del tempo per formarti o farti aiutare in questo percorso e sii costante, fare personal branding è una maratona che non finisce mai.

    Anche fuori dal web ci sono elementi che parlano di te: lo stile della tua agenzia, la presentazione degli immobili in vetrina, il contenuto delle affissioni che realizzi, gli eventi locali che sponsorizzi, gli strumenti che utilizzi ti attribuiranno uno stile che attirerà una certa tipologia di clienti.

E per finire...

Sono molti gli agenti immobiliari che stanno adottando strategie di comunicazione per emergere ed affermare il proprio "personal brand". Questi professionisti stanno scoprendo che comunicare in modo coerente è "un lavoro" che richiede autoformazione e costanza quotidiana. Non può passare giorno nel quale non si sia comunicato qualcosa di utile al proprio pubblico. Vuoi qualche esempio?

 

  • Hai aderito ad una piattaforma MLS (multiple listing service)? Pensi che la cosa possa produrre un vantaggio per i tuoi clienti? Bene, è l'occasione per diventare testimonial di te stesso e raccontare come la tua scelta darà valore ai servizi che proponi;

  • Sei soddisfatto di un portale immobiliare? Racconta al tuo cliente perchè, non temere di condividere le ragioni di un metodo, crea vicinanza con le persone, magari stanno decidendo proprio ora a chi rivolgersi per l'acquisto o la vendita di casa.

  • Stai per frequentare o hai appena terminato un corso di formazione? Esprimi  la tua motivazione, racconta le informazioni che hai appreso, contestualizza le competenze necessarie per essere un professionista responsabile!

La tua professione di consulente immobiliare è variegata, ricca di aneddoti e spunti di riflessione, metti a frutto ogni istante della tua esperienza, sii coerente e costruisci da subito il tuo personal brand!

 


Gerardo Paterna lavora da 20 anni nel settore immobiliare. Oggi è tra i più riconosciuti blogger immobiliari e consulente per professionisti, aziende e startup innovative del real estate italiano. E' co-fondatore di RETV, la web tv dell'immobiliare italiano e vice presidente dell' OID (Osservatorio Immobiliare Digitale). Il suo blog è www.gerardopaterna.com.

Segui novità e anteprime sul canale Telegram oppure iscrivendoti alla Newsletter.



Scrivi commento

Commenti: 4
  • #1

    Greta Rosati (sabato, 01 aprile 2017 16:38)

    Complimenti per l'articolo e per il tuo sito... Sicuramente sei uno dei pochi nel settore immobiliare italiano che sia 'sul pezzo', come si suol dire. La maggior parte è rimasta ferma al paleozoico!

  • #2

    Gerardo (sabato, 01 aprile 2017 17:40)

    Ciao Greta e grazie per il commento! A questo punto direi che siamo in due ;)
    Scherzi a parte, credo vi siano molti consulenti immobiliari interessati al tema, forse manca un percorso dedicato all'argomento, concreto e senza fronzoli. E' vero che il settore immobiliare è molto "immobile", a volte addirittura espressamente contro alcuni aspetti del cambiamento che ormai ci presenta un mercato completamente nuovo e che fa sentire a disagio i più. Continuiamo a scriverne e parlarne, le cose si possono cambiare. Complimenti per il tuo http://www.imagestate.net/ e salutaci Vercelli! A presto. Gerardo

  • #3

    Antonia (mercoledì, 17 maggio 2017 14:30)

    Condivido pienamente i pareri professionali che hai consigliato in questo articolo, complimenti! In particolare ho piacere anche io di sottolineare il valore della costanza nel gestire gli strumenti di comunicazione e la propria nicchia. Sembra un banale dettaglio, invece è proprio "l'arma" principale che può fare la differenza!

  • #4

    Gerardo (mercoledì, 17 maggio 2017 19:02)

    Ciao Antonia e grazie per il tuo commento. Mi fa molto piacere confrontarmi con colleghi consapevoli. Confermo il punto, imparare a gestire la propria nicchia con strumenti attuali può fare la differenza, anche nell'immobiliare. Complimenti per il lavoro che stai facendo, ho visto il sito web e si "legge" la voglia di distinguersi. A presto!