· 

Agente immobiliare: il mercato immobiliare del lusso fa per te?

Agente immobiliare: il mercato immobiliare del lusso fa per te?
Agente immobiliare: il mercato immobiliare del lusso fa per te?

Questo contenuto è stato pubblicato originariamente per il blog Realisti.co.


Un mercato nel mercato

Il luxury real estate è un vero e proprio mercato che poco ha a che fare col mercato immobiliare tradizionale. Spesso mitizzato e ricco di luoghi comuni il lusso, anche nell’immobiliare, non conosce le crisi dei mercati tradizionali.

 

Forbes ci racconta che nel 2018 i super paperoni sono 2.208, con un patrimonio complessivo che supera i 9.000 miliardi di dollari (+18% rispetto al 2017).

 

Inoltre, secondo Christies Real Estate, nel report Luxury Defined 2018, le vendite complessive di immobili di lusso a livello mondiale sono aumentate dell’11% nel 2017, i più alti livelli di crescita registrati dal 2014. Le case con un valore superiore al milione di dollari trovano un nuovo proprietario mediamente in 190 giorni, rispetto ai 254 del 2014.

 

Il lusso, nell’immobiliare, segue dinamiche proprie, è isolato dalle oscillazioni tipiche del mercato tradizionale e può essere molto redditizio per l’agente immobiliare. Se il valore medio di un immobile residenziale che desumiamo dal Rapporto Immobiliare 2017 redatto da OMI e ABI è di 167.000 euro (negli Stati Uniti secondo Zillow è di 206.000 dollari), il reddito derivante per l’agente immobiliare dipenderà dal numero di transazioni concluse durante l’anno e dalle commissioni che riuscirà ad applicare. Il mercato immobiliare del lusso travalica queste logiche proprio per l’alto valore che riesce ad esprimere per ogni singola compravendita conclusa.

 

Quale approccio dovrebbe avere l’agente immobiliare che decide di cogliere questa opportunità?

 

È una questione di valori

Costanza logica o affettiva nel pensiero e nelle azioni, in altre parole COERENZA. Si, è proprio la coerenza il primo valore che è richiesto all’agente immobiliare che lavora nel luxury: coerenza nella comunicazione, nel posizionamento del proprio brand, nelle modalità di presentazione dell’immobile.

 

Corrispondenza a verità, non falsificata, ovvero AUTENTICITÀ. Sei un professionista del lusso, non uno che vorrebbe esserlo. Nel rapporto col cliente, quindi, curerai ogni singolo dettaglio che esprima qualità ai massimi livelli e conoscenza dettagliata della situazione. Il cliente del lusso si accorge se sei all’altezza della situazione o se stai interpretando un ruolo che non è il tuo.

 

Porsi in maniera immediata nello stato d’animo o nella situazione di un’altra persona, quindi EMPATIA. Il cliente desidera che il consulente comprenda il suo stile di vita lussuoso e non comune mostrando un sincero interesse ad aiutarlo a realizzare il suo sogno, molto spesso legato al concetto di ricompensa per il duro lavoro svolto e l’importante obiettivo raggiunto.

 

La considerazione altrui, convenzionalmente sentita come retta misura della moralità. Stiamo parlando di REPUTAZIONE. Stai certo che quando un cliente “di livello” deciderà di affidarsi a te sarà perché, proprio come negli affari che segue, ti avrà sottoposto a “due diligence”. Se sei un professionista rispettato nella comunità o in qualche organizzazione o club professionale, avrai ottime possibilità di lavorare nell’immobiliare del lusso. L’affiliazione ad una rete specializzata nel luxury può offrirti qualche chance in più di essere “assunto”.

 

Piena capacità di orientarsi in un determinato campo. Entra in gioco la COMPETENZA. Qualunque sia la finalità del tuo impegno professionale (l’acquisto, la vendita e anche la locazione), sappi che il cliente del lusso cerca qualcuno che gli renda il percorso di selezione e chiusura dell’affare, in altre parole l’esperienza, il meno stressante possibile. Dovrai essere efficiente, informato e previdente, un professionista che sa gestire l’imprevisto senza andare nel panico, portando soluzioni ai problemi che possono manifestarsi.

 

Nel mercato dei servizi immobiliari di alta gamma, le persone rispondono al valore, non al prezzo. Se è valsa la pena raggiungere l’obiettivo, il cliente sarà disposto a pagare per questo.

 

Relazioni, savoir-faire e collaborazione!

Per posizionarsi nel mercato del lusso, coltivare le giuste relazioni è determinante per creare un ecosistema profittevole. Le persone devono sapere che stai mediando immobili di lusso. Non è sufficiente urlarlo sui social media, devi sviluppare la tua influenza fuori dal web. Le parole d’ordine sono: esci e incontra!

 

Se decidi di interagire con un certo insieme di persone devi frequentare gli stessi ambienti. Il tuo marketing, per esempio, potrebbe includere la sponsorizzazione di una mostra d’arte, oppure un cocktail in un circolo letterario.

 

Un secondo aspetto riguarda l’attenzione che riservi alle persone. Rimani in contatto con loro tutto l’anno attraverso un saluto personalizzato in occasione del compleanno, un complimento sincero per un avanzamento di carriera o un altro successo professionale, una comunicazione a sorpresa dove ti informi su come procedono le varie cose. L’interesse personale, anche se finalizzato, è un ingrediente fondamentale in una relazione d’affari.

 

Sei pronto ed aperto alla collaborazione? Si, perchè la cosa veramente importante è realizzare il desiderio del cliente nel minor tempo possibile. Per fare questo è indispensabile condividere le opportunità con colleghi qualificati, magari attraverso reti MLS dedicate, anche internazionali, che possono aiutarti a costruire un buon track record. Tieni presente che maggiore e qualificata è la tua rete di contatti, più opportunità avrai di fare colpo sul cliente del lusso, che si aspetta dal proprio agente la possibilità di contare su relazioni globali.

 

Il mercato immobiliare del lusso è sempre in fermento. Una ricerca di Credit Suisse del 2016 racconta che le fila degli ultra ricchi, con un patrimonio superiore ai 50 milioni di dollari, si sono incrementate di oltre 123.000 new entry (+53%) in soli 5 anni. L’interesse di questi verso l’immobiliare esclusivo è fortissimo in ogni parte del mondo: Stati Uniti, Asia, Europa.

 

Per l’agente immobiliare, posizionarsi in questo mercato è una sfida, ma anche una grande opportunità. Sono richiesti ancora più impegno e preparazione, d’altra parte chi non vorrebbe tra i propri clienti qualcuno di quel 68% di ricchi che dichiara nel report The Emerging Class of Global Affluent che i servizi dell’agente immobiliare valgono il prezzo pagato?

 

 


Gerardo Paterna lavora da 20 anni nel settore immobiliare. Oggi è tra i più riconosciuti blogger immobiliari e consulente per professionisti, aziende e startup innovative del real estate italiano. Collabora con il Club di Mentor ed esperti del Polihub, l'Innovation District & Startup Accelerator del Politecnico di Milano. E' co-fondatore di RETV, la web tv dell'immobiliare italiano e Autore del libro "COMPRARE E VENDERE CASA - Luoghi comuni protagonisti e verità di un mercato in continua evoluzione".
Il suo blog è www.gerardopaterna.comSegui novità e anteprime sul canale Telegram oppure iscrivendoti alla Newsletter.



Scrivi commento

Commenti: 0

LE ATTIVITÀ' SU LINKEDIN

--------------------

In questo profilo trovi tutte le mie informazioni professionali, i post e gli articoli su Linkedin Pulse.

Se ti va, dai un'occhiata anche qui.

Seguimi su Facebook!

I MIEI POST SU FACEBOOK

--------------------

In questa pagina trovi tutti i contenuti prodotti. Post, articoli per il blog, contributi su siti esterni, promozioni, foto e video. Non perdere nessuna news!

CANALE TELEGRAM

--------------------

In questo canale trovi aggiornamenti e curiosità. E con l'hashtag #cosedasapere ottieni solo contenuti esclusivi pensati per questo canale. Iscriviti gratuitamente!



 

 rss feed