Non perderti i nuovi post!

Ricevi ogni settimana la mia newsletter con un contenuto originale e gli ultimi articoli del Blog

Accetto la privacy policy

capitalizzare la tua lunga esperienza

Capitalizzare la tua lunga esperienza

1024 536 Gerardo Paterna

C’è un grande valore nel settore immobiliare. È dato da quegli innumerevoli agenti che hanno 30 o più anni di esperienza e che sono radicati nel mercato locale. Nel tempo hanno costruito una reputazione solida e consolidato un metodo di lavoro che ancora oggi garantisce loro una certa stabilità economica.

Sono tra quelli che Paul Jarvis, autore del libro Il Minimalismo nel business, definisce Company of One, l’azienda di una sola persona. Si tratta di un nutrito segmento professionale che, pur essendo presente e reale, è quasi invisibile rispetto all’accezione comune di visibilità. Sono ancorati, nello stile, ad un preciso periodo storico (anni ’90, primi 2000). 

Li puoi riconoscere da una serie di indizi:

  • hanno mantenuto una dimensione familiare dell’attività
  • sono poco inclini a “contaminarsi” o a frequentare contesti professionali 

sul piano tecnologico e di comunicazione:

  • hanno un sito web funzionante, ma datato (a volte neanche quello)
  • utilizzano soluzioni gestionali fatte in casa o dall’amico programmatore
  • sono poco o per nulla presenti nel web.

Conosci qualcuno che corrisponde alla descrizione?

Esperienza e azione

Charles F. Kettering, ingegnere ed inventore statunitense del XX secolo, disse: “Dove c’è una mente aperta, ci sarà sempre una terra di scoperta”.

Sto incontrando alcuni di questi imprenditori che sentono la necessità di andare verso nuove terre di scoperta, dove la comunicazione e l’ammodernamento di modi e strumenti sono al centro dei bisogni.

C’è molto da fare quando si entra in contesti di questo tipo, servono progressione e impegno di lungo periodo. Prima di arrivare ad affrontare il complesso tema della comunicazione, dei contenuti e dei social media, è necessario dedicarsi all’infrastruttura di base.

Un buon software gestionale e/o CRM ed un sito web, che tenga conto dell’esperienza di navigazione dell’utente, sono i primi due ingredienti per mettersi al passo con i tempi. Un terzo aspetto riguarda l’adozione di un tool per la valutazione immobiliare che abbia la possibilità di creare in modo automatico dei report personalizzati.

Il “gestionale” aiuta a mantenere relazioni attive col cliente, ti indica dove stai andando in termini di fatturato, acquisizioni e vendite. Automatizza operazioni di routine che occupano tempo prezioso. È uno strumento indispensabile per avere sempre il polso della tua situazione aziendale.

Il sito web è la tua casa digitale. Non solo annunci immobiliari, ma anche informazioni utili per i clienti, blog, presentazione di te stesso, dei tuoi servizi. Un posto unico dove far percepire diversità, vantaggio e utilità.

Il tool di valutazione ti aiuta ad essere efficace e professionale nel condividere col cliente dati e numeri affidabili, che vengano percepiti dal cliente come un valore tangibile. 

Impara a comunicare

La buona notizia è che i contenuti ci sono già tutti, riguardano i problemi risolti, le esperienze quotidiane, le competenze maturate. Bisogna dare loro una forma coerente con la tua personalità, definire uno stile di comunicazione ed una declinazione prevalente (testo/immagine/audio/video).

In funzione della direzione presa, si determinerà quali social media utilizzare per veicolare i contenuti, generando il duplice effetto di amplificazione della notorietà e catalizzazione dell’attenzione verso il proprio media proprietario (sito web e blog).

A tutti serve avere un profilo personale curato e aggiornato su LinkedIn, la comunità professionale più grande al mondo. Qui puoi trovare nuovi clienti e opportunità. A questa piattaforma puoi aggiungere un canale mass market, per arrivare ad una clientela non professionale. La scelta è ampia, a seconda della forma del contenuto ti converrà presidiare Facebook, Instagram, YouTube (c’è molto altro ancora…). 

Importante: non bisogna sprecare energie e denaro per essere ovunque. Nel complesso 2, massimo 3 piattaforme social sono sufficienti. Il lavoro di comunicazione è impegnativo, ma ricorda sempre che serve equilibrio tra questo e l’attività quotidiana di relazione, acquisizione e vendita.

Capitalizzare la tua lunga esperienza passa da questo percorso impegnativo che, proprio come una maratona, non finisce mai. È la costanza infatti, insieme alla curiosità, che ti permetterà di avere sempre accesso a nuove terre di scoperta!

Non perderti i nuovi post!

Ricevi ogni settimana la mia newsletter con un contenuto originale e gli ultimi articoli del Blog

Accetto la privacy policy

Autore

Gerardo Paterna

Da 25 anni nell'immobiliare come consulente, oggi sono un divulgatore a tempo pieno. Lavoro con imprenditori, aziende e startup consapevoli per creare e comunicare progetti e servizi per l'immobiliare. Produttore del format video #losgabello e dell'evento annuale Sinergie. Autore del libro Comprare e vendere casa - Luoghi comuni protagonisti e verità di un mercato in continua evoluzione". Colleghiamoci su Linkedin!

Tutti gli articoli di: Gerardo Paterna

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.