Millennials e Immobiliare: vincere in 4 mosse una partita giocata su affidabilità e comunicazione

Millennials e Immobiliare: vincere in 4 mosse una partita giocata su affidabilità e comunicazione
Foto: Fotolia.it

Questo contenuto è stato pubblicato originariamente per il blog Realisti.co.


Cosa devi sapere sui Millennials

Nota anche come generazione Y, quella dei Millennials è la classe nata tra il 1980 e il 2000. In Italia sono poco più di 11 milioni (circa il 18% della popolazione), il 59% di questi ha un’età compresa tra i 25 e i 35 anni e tracciano un nuovo identikit del cliente potenziale, consumatore consapevole, che si muove verso l’acquisto di un bene o di un servizio con dinamiche molto diverse dalla generazione precedente.

 

Lo studio svolto da Yahoo AdvertisingDiscovery Millennials” mette in luce 4 aspetti chiave di questo nuovo target di potenziali clienti. Scoprire le caratteristiche distintive dei Millennials ci aiuterà a comprendere meglio come comunicare con efficacia e farci percepire.

 

  • Generazione “GLOCALE”: i Millennials sono dediti alla connettività, il 76% è un utente attivo su internet (globale), ma conserva attaccamento verso il territorio (locale), difende il made in Italy ed è sensibile ai concetti di “qualità” e di “sostenibilità” connessi al “bio” e alla “salute”;
  • Internet utile per gli acquisti: le informazioni che precedono l’acquisto sono reperite via web. Per i Millennials il contenuto on-line è valido se permette loro di “approfondire la conoscenza del prodotto” (75%) e “comprendere l’esperienza d’utilizzo dello stesso” (73%). Inoltre, nel 93% delle volte, la connessione a internet avviene attraverso “mobile” (secondo il Rapporto Coop 2016);

  • Sensibilità alla reputazione del brand e collaboratori per natura: i commenti sui social network e le recensioni degli utenti sono considerati 1) utili e 2) affidabili per la valutazione dell’acquisto legato ad una determinata marca nel 67,5% del primo caso e nel 71,5% del secondo caso;

  • Comunicatori visuali: i Millennials comunicano per immagini, l’espressione di sé passa attraverso i selfie, il cibo viene prima fotografato e poi consumato (oltre 115 milioni di condivisioni foto e video su Instagram con l’hashtag #foodporn). Immagini e video rispondono alle esigenze di “utilità e di scoperta” legate all'informazione sul prodotto o servizio da acquistare.

Come farti notare dai Millennials se sei un agente immobiliare?

Ora che che conosci meglio questi nuovi potenziali clienti, ci sono 4 consigli utili che dovresti prendere alla lettera per non perdere nessuna opportunità.

  • Consiglio numero 1

Il tuo sito web deve essere veloce e navigabile anche da “mobile” (da smartphone o tablet per intenderci). Un sito web dal design “responsive” (in grado di adattarsi graficamente in modo automatico al dispositivo col quale viene visualizzato) è un fattore importante per garantire l’accessibilità al maggior numero di utenti. Hai qualche dubbio su questo aspetto?

 

Niente paura, in fondo all’articolo trovi un link ad un’applicazione online che ti permetterà di verificare quanto sei amichevole nei confronti del mobile. Il sito web Realisti.co, per esempio, ha ottenuto il 99/100 di “Mobile Friendliness” 🙂

  • Consiglio numero 2

Attiva subito un blog e comincia a produrre contenuti per i tuoi clienti. Assicurati che i post blog pubblicati siano scritti in un linguaggio chiaro e facilmente comprensibile per il tuo target. Sii diretto, risolvi ai tuoi potenziali clienti problemi frequenti, sii generoso nel rilasciare informazioni e contenuti che aumentino la loro conoscenza sui vari temi legati al mondo “casa”.

 

Impara a rispondere alle domande, fornisci consigli, chiedi feedback sull'utilità del servizio che offri e pubblicali. Diventa un riferimento credibile ed affidabile e crea consenso intorno al tuo lavoro quotidiano. Realizzare contenuti in modo costante, è il miglior modo per farti trovare nel momento del bisogno!

  • Consiglio numero 3

Elabora una strategia di comunicazione “visuale”. Prenditi il tempo per fare delle belle foto, creare grafiche accurate, girare brevi video in alta qualità. Regala ai tuoi clienti l’esperienza di vivere un determinato ambiente, di godere di quella particolare vista panoramica, di mostrargli la luce naturale che quella casa può donargli ogni giorno. Rendi realistica l’esperienza della visita ancor prima che il cliente venga a visionare di persona quel determinato immobile. Il coinvolgimento che saprai generare sarà il tuo principale alleato!

  • Consiglio numero 4

Il 97% dei Millennials ha almeno un profilo personale sui social network. Da parte tua, seleziona un paio tra i social network più comuni (al momento ti consiglio Facebook e Instagram), realizza una fan page professionale (ricordati, non un profilo, ma una pagina aziendale) ed utilizzala come cassa di risonanza per i tuoi contenuti. Da qui è più facile intercettare l’interesse delle persone verso i temi relativi alla tua professione. Anche in questo caso sii costante nella pubblicazione di brevi post ed immagini, crea conversazioni, nuove relazioni e renditi indispensabile!

 

Preparati a cambiare anche tu

Un ultimo aspetto che non va trascurato riguarda l’approccio dei Millennials alla casa, intesa come valore. Oggi queste persone sono più propense all'utilizzo del bene immobile rispetto al suo possesso. Questo significa che la locazione è preferita all’acquisto per tutta una serie di ragioni: reddituali, di mobilità, di incertezza rispetto alle prospettive di impiego.

 

Tuttavia, in una società che cambia continuamente, nascono nuove opportunità. Anche nell'immobiliare è in atto un profondo cambiamento, saper leggere tali segnali ed imparare a comunicare con gli stessi strumenti e linguaggio dei nostri “nuovi” clienti, significa ottenere vantaggi competitivi e buone ragioni per restare in gioco ed affermarsi come professionisti moderni.

 



Gerardo Paterna lavora da 20 anni nel settore immobiliare. Oggi è tra i più riconosciuti blogger immobiliari e consulente per professionisti, aziende e startup innovative del real estate italiano. E' co-fondatore di RETV, la web tv dell'immobiliare italiano e vice presidente dell' OID (Osservatorio Immobiliare Digitale). Il suo blog è www.gerardopaterna.com.

Segui novità e anteprime sul canale Telegram oppure iscrivendoti alla Newsletter.



Scrivi commento

Commenti: 0