Non perderti i nuovi post!

Ricevi ogni settimana la mia newsletter con un contenuto originale e gli ultimi articoli del Blog

Accetto la privacy policy

Oltre la motivazione, il potere della preparazione

Oltre la motivazione, il potere della preparazione

1024 536 Gerardo Paterna

Quando la motivazione è un mito

Tra tutta l’offerta formativa disponibile sul mercato, quella classificata sotto l’etichetta “motivazione” è la più gettonata.

Spesso ascolto gli agenti raccontare delle prodezze di questo o di quel formatore che ha saputo dare “la scossa” ai presenti, motivando l’intera platea. Se questo beneficio fosse reale e duraturo, avremmo ogni anno migliaia di agenti immobiliari baciati dal successo e da fatturati milionari.

La realtà dei fatti è molto diversa, la motivazione intesa come origine del successo è un mito. Ciò che accade è esattamente l’inverso: è il risultato che deriva dal progresso quotidiano a darti la motivazione di proseguire verso la prossima tappa del viaggio.

Jeff Haden autore e popolare editorialista statunitense, pubblicato su molte testate tra le quali Time, The Huffington Post, Business Insider e Enterpreneur, esprime una verità che condivido: “Non siamo quello che pensiamo o che desideriamo essere, siamo quello che facciamo“.

È il viaggio che conta

Proprio come la sensazione ed il benessere di sentirsi in vacanza inizia durante il viaggio, la fonte che origina costante e duratura felicità risiede nel processo. 

La motivazione è attiva (non passiva) e arriva dopo aver iniziato. Essa ti fa migliorare, ti fa stare bene, accresce l’autostima in virtù dei progressi fatti. La fiducia in se stessi arriva dalla preparazione.

Più sei preparato, più cresce la fiducia, più risultati arrivano, più incrementa la motivazione. Invece ciò che percepisci come ansia, paura, mancanza di sicurezza, deriva dall’impreparazione.

Predisporti alla motivazione e al successo significa tenere conto dei seguenti passaggi:

  1. sogna in grande, visualizza un obiettivo ambizioso. Poi concentrati sul processo che ti porterà a destinazione e rimani focalizzato sul percorso quotidiano
  2. non cercare scuse per non fare le cose
  3. non farti influenzare dalla disapprovazione altrui
  4. smetti di aspettare l’ispirazione
  5. accetta l’aiuto
  6. continua il cammino, sii costante e resiliente
  7. ignora le cose che non puoi controllare
  8. scegli la strada più difficile se vuoi assaporare i risultati
  9. apprezza ciò che hai, non lamentarti

Al punto 5 ho accennato all’aiuto. È possibile che ti serva una figura di riferimento per supportarti e spronarti ad andare avanti. Non ti serve un motivatore, piuttosto una persona, un mentore che abbia già realizzato i propri progetti e la cui storia ti ispiri.

Per l’agente immobiliare il mito della motivazione (passiva) è insidioso. Questa non va attesa, ma cercata attraverso la preparazione e le azioni costanti, dentro gli argini di un percorso, i cui successi continueranno ad alimentarla in modo virtuoso.

Non perderti i nuovi post!

Ricevi ogni settimana la mia newsletter con un contenuto originale e gli ultimi articoli del Blog

Accetto la privacy policy

Autore

Gerardo Paterna

Da 25 anni nell'immobiliare come consulente, oggi sono un divulgatore a tempo pieno. Lavoro con imprenditori, aziende e startup consapevoli per creare e comunicare progetti e servizi per l'immobiliare. Produttore del format video #losgabello e dell'evento annuale Sinergie. Autore del libro Comprare e vendere casa - Luoghi comuni protagonisti e verità di un mercato in continua evoluzione". Colleghiamoci su Linkedin!

Tutti gli articoli di: Gerardo Paterna

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.